biografia sabrina salerno
biografia sabrina salerno

BIOGRAFIA

Sabrina nasce il 15 Marzo 1968 a Genova dove frequenta il liceo linguistico. A 15 anni vince il titolo di Miss Lido (lo stesso che si aggiudicò Sophia  Loren anni prima) e successivamente viene eletta Miss Liguria. Nell’ 86 intraprende la carriera in veste di showgirl, viene infatti scelta per la trasmissione “Premiatissima” con Johnny Dorelli. Successivamente prende parte a “ Grand Hotel” e contemporaneamente Claudio Cecchetto le produce il suo primo singolo “SexyGirl” che entra nella Hit Parade italiana e tedesca. Nell’ 87 in veste di cantante, partecipa per la tv al “Sandra e RaimondoShow”; durante la stessa estate esce il suo primo album intitolato “Sabrina”. Con “Boys” si colloca al primo posto nelle classifiche europee e sud americane: in Spagna viene considerata un vero e proprio sex symbol per la sua bellezza solare e mediterranea. In Inghilterra viene prodotta dal trio Stock Aitken and Waterman per il singolo “All of me” che si posiziona in poche settimane nei primi posti della U.K parade, nello stesso periodo in Italia il singolo  “My Chico” di cui Sabrina e’ co-autrice, si posiziona al primo posto. Dopo una fortunatissima tournee’ conclusasi all’Olimpic Stadium di Mosca, Sabrina torna in TV con “Odiens”. Nella sua carriera, Sabrina ha venduto oltre 20 milioni di dischi nel mondo collezionando innumerevoli dischi d’oro e di platino. Nel 1989, a Montecarlo, nell’ambito dei prestigiosi “World Music Awards”, Sabrina ha vinto un grammy con la seguente motivazione Female Newcomer of the year. Nel 90 con la firma di Giorgio Moroder esce il secondo album “Super Sabrina” ed al fianco di Raffaella Carrà partecipa al programma “Ricomincio da 2”. Nel 1991 si esibisce in coppia con Jo Squillo al Festival di Sanremo con la canzone “Siamo donne” inclusa nel terzo album “Over the pop” e, dopo una impegnativa tournee’, ritorna a Canale 5 per condurre “Bellezze sulla neve”. Un lungo periodo di studio e di lavoro in sala di incisione conducono Sabrina ad un cambiamento radicale. Nell’estate 94 cominciano i frutti di una nuova “carriera”, affiancata dal team di produzione Monti-Zaffret-Portaluri, nasce il singolo Rockawillie che ottiene un buon successo europeo. La collaborazione prosegue con l’uscita del mix “Angel Boy”, brano che vede la partecipazione di uno dei più famosi rapper inglesi: Neal A.D. Nel ’95 esce il primo album  cantato interamente in italiano “Maschio dove sei” prodotto da Massimo Riva, il disco viene licenziato in buona parte dell’ Europa. Nel novembre ’95, Sabrina debutta per la prima volta a teatro nella rivisitazione in chiave comica-moderna della saga “I cavalieri della tavola rotonda” nel ruolo di Fata Morgana in versione dark. Nel ’96 conduce con Jocelyn il ”Grande gioco del mercante in fiera” per T.M.C e nella stagione ’97-98 torna a teatro in “Uomini sull’orlo di una crisi di nervi”. A fianco di Carlo Conti nel ’98 partecipa a “Cocco di mamma” per RAI1 e, nella stessa estate interpreta il ruolo del mito nel film “Jolly blu” con gli 883. A flower broken” e’ l’album cantato in inglese del 1999. Il singolo estratto “I love you” e’ un brano malizioso e orecchiabile che, pur con contaminazioni orientali, abbina la rassicurante polifonia degli Abba all’enfasi raffinata di certe canzoni di Donna Summer. La passione per la musica ha portato in questi anni Sabrina a collaborare come produttrice di artisti emergenti. Nel 2001 il richiamo per il Teatro è forte e quindi Sabrina accetta l’invito di Sergio Japino in qualità di regista, ad essere la protagonista femminile di “Emozioni” musical costruito sulle canzoni di Lucio Battisti, al fianco di Ambra Angiolini e Vladimir Luxuria. Nel settembre 2002 per la prima volta Sabrina si ritrova nelle vesti di una SEXY BOND, intervistatrice un po’ matta che và a scovare le meteore della musica, del cinema e della tv per il programma “M&M Meteore e Matricole” in onda per due mesi in prima serata su Italia1. Il 2004 è l’anno in cui i sogni, per Sabrina, diventano realtà: ad Aprile infatti nasce il suo primo figlio Luca Maria. A novembre 2004 Sabrina viene premiata come migliore attrice protagonista al 57esimo Salerno International Film Festival per la sua partecipazione al film ad episodi COLORI di Cristiano Ceriello.

storia sabrina salerno
vita sabrina salerno

La motivazione recita “Per la solare, straordinaria e riuscita interpretazione nel film Colori”. A novembre del 2007 Sabrina vola in Lituania dove, davanti a 20 mila persone, infiamma il palasport di Vilnius. Da Gennaio a Giugno 2008 Sabrina è impegnata in un tour nel palazzetti dello sport francesi (chiamati zènith), nel RFM PARTY 80, dove, ogni weekend, manda in delirio circa 7000 persone. Il 17 maggio dello stesso anno Sabrina sì è esibita in concerto allo STADE DE FRANCE di PARIGI, il più grande Stadio d’Europa, per lei 48mila persone ballavano le sue hits. Il 24 Agosto l’Artista, dopo vent’anni è tornata al SOPOT FESTIVAL in POLONIA: in un solo giorno, la sua esibizione su youtube, registra oltre 150 mila visualizzazioni! 3 ottobre 2008. Dopo aver venduto oltre 20 milioni di dischi in tutto il mondo, Sabrina ritorna dopo 9 anni di assenza con il doppio cd “ERASE REWIND Official Remix”, uscito in Italia su etichetta Edel e licenziato in Russia – Ucraina – Portogallo – Germania – Austria – Svizzera – Finlandia – Scandinavia – Romania. Il primo singolo estratto è “Erase Rewind” cover dei Cardigans di cui è stato realizzato il videoclip con la regia di Mauro Lovisetto. Sabrina è stata guest star dalla Sitcom TAGLIA & CUCI in onda sul canale Fox di Sky, nel 2009, al fianco di Michele Foresta (Mago Forest) e Orso Maria Guerrini. Il 15 giugno 2010 è uscito il singolo “CALL ME” inciso con Samantha Fox. Sabrina & Samantha, due icone della musica dance tra le più famose al mondo, incrociano per la prima volta le loro carriere musicali duettando sulla storica “CALL ME”, hit mondiale resa famosa dai Blondie ed oggi riproposta in una versione tutta nuova e da ballare. Le voci fresche e sensuali delle due star incontrano l’energia del sound del DJ Andrea T Mendoza insieme a Steve Tibet. Così i giornalisti che cercavano una rivalità tra le due dive devono oggi ricredersi: “fu tutta una grande montatura” ha detto Sabrina in una delle sue recenti apparizioni televisive. “Da anni parlavamo di fare qualcosa insieme – continua Samantha – Qualche mese fa, salutandoci dopo una chiacchierata, Sabrina mi ha detto: ‘Call Me, Sam’. Io ho risposto. ‘Call Me, Sab’. E così ci siamo messe a cantare quel pezzo. Nell’estate 2010, Sabrina ha condotto con grande successo, “MITICI ‘80” in onda su Italia1, un programma firmato da Mario Giordano e Giovanni Toti. Sabrina ha partecipato all’Rfm Party che si è concluso a metà maggio toccando i principali palazzetti francesi. Sabrina ha fatto parte del film “Stars 80” con la regia di Frèdèric Forestier e prodotto da Thomas Langmann (già premio Oscar per la pellicola “The Artist”) uscito, in Francia, il 24 ottobre 2012, dove interpretava se stessa. Nella primavera del 2014, Sabrina è stata protagonista del talent show “La Pista” in onda per 5 puntate su Rai1 condotto da Flavio Insinna. Il 24 giugno 2014 è uscito COLOUR ME, nuovo progetto discografico con l’americano Rick Nowels tra i più grandi produttori del momento. Nowels ha composto alcuni grandi successi per star del livello di Madonna, Kim Wilde, Eros Ramazzotti, Laura Pausini, Lana Del Rey, Geri Halliwell, Craig David e tanti altri, oltre ad aver vinto un Grammy Award. A metà ottobre Sabrina riprenderà il tour francese nei principali Zenith francesi. L’inarrestabile Sabrina non si ferma mai: sta lavorando infatti ad un progetto discografico per il 2016, anno in cui festeggia 30 anni… di carriera oltre a partecipare al sequel del film “STARS 80…..LA SUITE” nelle sale francesi il prossimo anno.